La sentenza in commento sottende l’annosa questione dei presupposti applicativi della responsabilità solidale e offre lo spunto per riflettere nuovamente sui criteri che giustificano l’impiego della solidarietà. Il tema giuridico declinato al fatto della sentenza pone il seguente quesito, se in tema revocatoria fallimentare e contratto di finanziamento in pool, la banca capofila condannata a restituire i pagamenti ricevuti dall’impresa nel periodo sospetto e incassati anche in nome e per conto delle altre banche, sia tenuta per l’intero o soltanto per la quota di sua competenza.

Revocatoria fallimentare e contratto di finanziamento in pool: responsabilità parziaria o solidale della capofila?.

Chiara Scapinello
2019

Abstract

La sentenza in commento sottende l’annosa questione dei presupposti applicativi della responsabilità solidale e offre lo spunto per riflettere nuovamente sui criteri che giustificano l’impiego della solidarietà. Il tema giuridico declinato al fatto della sentenza pone il seguente quesito, se in tema revocatoria fallimentare e contratto di finanziamento in pool, la banca capofila condannata a restituire i pagamenti ricevuti dall’impresa nel periodo sospetto e incassati anche in nome e per conto delle altre banche, sia tenuta per l’intero o soltanto per la quota di sua competenza.
Anno 75 Numero 2 2019
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Revocatoria fallimentare - Scapinello Chiara.pdf

accesso aperto

Descrizione: Nota a sentenza
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 771.92 kB
Formato Adobe PDF
771.92 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3722579
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact