Sulla complessità dell'essere umano. L'articolazione dell'uomo in Platone e in Ficino