Questo contributo svolge un’analisi linguistica del carteggio tra i fratelli Pier Maria e Francesco Pasinetti, condotta prevalentemente in una prospettiva testuale. « Sfondo e primo piano », il sintagma che compare nel titolo, infatti, non rinvia tanto all’ambito cinematografico (che pure riveste un ruolo importante nella corrispondenza), quanto piuttosto alla terminologia adottata da Harald Weinrich nel suo studio sulle funzioni dei tempi verbali all’interno dei testi.

Sfondo e primo piano. Sul carteggio tra P.M. e Francesco Pasinetti

cotugno alessio
2011

Abstract

Questo contributo svolge un’analisi linguistica del carteggio tra i fratelli Pier Maria e Francesco Pasinetti, condotta prevalentemente in una prospettiva testuale. « Sfondo e primo piano », il sintagma che compare nel titolo, infatti, non rinvia tanto all’ambito cinematografico (che pure riveste un ruolo importante nella corrispondenza), quanto piuttosto alla terminologia adottata da Harald Weinrich nel suo studio sulle funzioni dei tempi verbali all’interno dei testi.
“Le parentele inventate”: letteratura, cinema e arte per Francesco e Pier Maria Pasinetti. Atti del Convegno internazionale Venezia, 3-5 dicembre 2009
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cotugno_Pasinetti copia.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 1.53 MB
Formato Adobe PDF
1.53 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3725765
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact