Al letterato Henry Reynolds (1563 ca.-1632 ca.) si devono una traduzione in inglese dell’Aminta tassiana e Mythomystes , una singolare e sintetica trattazione sull'allegoria. Entrambe le opere sono accompagnate da due saggi traduttivi, che si richiamano a due celebri episodi mitologici narrati nelle Metamorfosi ovidiane: quello di Arianna, abbandonata a Nasso da Teseo, e quello di Narciso ed Eco. Se in entrambi i casi Ovidio è la premessa, tuttavia il punto di partenza da cui origina la traduzione di R. è però un testo intermediario (o mediatore): la traduzione italiana del capolavoro ovidiano di Giovanni Andrea dell’Anguillara. Qui si confrontano le due versioni, con attenzione agli elementi di tipo linguistico-stilistico.

“Italiano anglicizzato”: due episodi delle Metamorfosi tradotte dall'Anguillara rimaneggiati da Henry Reynolds

Alessio Cotugno
2012

Abstract

Al letterato Henry Reynolds (1563 ca.-1632 ca.) si devono una traduzione in inglese dell’Aminta tassiana e Mythomystes , una singolare e sintetica trattazione sull'allegoria. Entrambe le opere sono accompagnate da due saggi traduttivi, che si richiamano a due celebri episodi mitologici narrati nelle Metamorfosi ovidiane: quello di Arianna, abbandonata a Nasso da Teseo, e quello di Narciso ed Eco. Se in entrambi i casi Ovidio è la premessa, tuttavia il punto di partenza da cui origina la traduzione di R. è però un testo intermediario (o mediatore): la traduzione italiana del capolavoro ovidiano di Giovanni Andrea dell’Anguillara. Qui si confrontano le due versioni, con attenzione agli elementi di tipo linguistico-stilistico.
La lingua e la letteratura italiana in Europa
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pdf Reynolds originale.pdf

non disponibili

Descrizione: pdf
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 1.7 MB
Formato Adobe PDF
1.7 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3725684
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact