Per un paradigma della fine dei viaggi: Goffredo Parise in Vietnam