Aracne e/o Atena: per una metaforica duale del femminile in Italo Calvino