Fin dalle prime righe del Proemio dell’Iconologia, Cesare Ripa sancisce il rapporto che lega l’allegoria alla cultura antiquaria, una costante manifesta ancor prima di tale summa, nel progressivo processo di codificazione visiva delle personificazioni. Eppure, l’aspetto del vestimento di quelle figure dell’astrazione risulta a tutt’ora piuttosto trascurato, essendo prevalso lo studio interpretativo degli elementi caratterizzanti quali attributi, gestualità e morfologie particolari, nonché l’interconnessione tra le figure nella costruzione del discorso allegorico. Questo contributo propone di valutare quanto incida la questione vestiaria nel corso della normalizzazione iconografica dell’allegoria durante il Cinquecento, commentando una serie di esempi attraverso i quali si considera, tenendo conto delle tensioni tra nudità e vestito, tra descrizione testuale e rappresentazione visiva, tra norma sacra e gusto antiquario, il modo in cui fu osservato dagli artisti il vestire “all’antica”.

La questione vestiaria nella codificazione del linguaggio allegorico visivo

PASSIGNAT, Émilie
2022-01-01

Abstract

Fin dalle prime righe del Proemio dell’Iconologia, Cesare Ripa sancisce il rapporto che lega l’allegoria alla cultura antiquaria, una costante manifesta ancor prima di tale summa, nel progressivo processo di codificazione visiva delle personificazioni. Eppure, l’aspetto del vestimento di quelle figure dell’astrazione risulta a tutt’ora piuttosto trascurato, essendo prevalso lo studio interpretativo degli elementi caratterizzanti quali attributi, gestualità e morfologie particolari, nonché l’interconnessione tra le figure nella costruzione del discorso allegorico. Questo contributo propone di valutare quanto incida la questione vestiaria nel corso della normalizzazione iconografica dell’allegoria durante il Cinquecento, commentando una serie di esempi attraverso i quali si considera, tenendo conto delle tensioni tra nudità e vestito, tra descrizione testuale e rappresentazione visiva, tra norma sacra e gusto antiquario, il modo in cui fu osservato dagli artisti il vestire “all’antica”.
De re vestiaria. Antichità e moda nel Rinascimento
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Passignat_De_re_vestiaria.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 9.34 MB
Formato Adobe PDF
9.34 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/5011841
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact