Il saggio affronta il problema relativo alla sollevazione della questione di legittimità costituzionale nell’ambito del rito pre-elettorale ex art. 129 del Codice del processo amministrativo. Gli orientamenti consolidati della giurisprudenza amministrativa affermano la radicale incompatibilità della sollevazione della questione con i caratteri di celerità e speditezza che connotano il rito, per cui parrebbe configurarsi una “zona d’ombra” dalla giustizia costituzionale.

Salus Nostra Extrema Thule (l'ultima "zona d'ombra"). Sull'intrinseca incompatibilità dell'incidente di costituzionalità con il rito pre-elettorale di cui all'art. 129 del Codice del processo amministrativo

MANCINI MARCO
2022-01-01

Abstract

Il saggio affronta il problema relativo alla sollevazione della questione di legittimità costituzionale nell’ambito del rito pre-elettorale ex art. 129 del Codice del processo amministrativo. Gli orientamenti consolidati della giurisprudenza amministrativa affermano la radicale incompatibilità della sollevazione della questione con i caratteri di celerità e speditezza che connotano il rito, per cui parrebbe configurarsi una “zona d’ombra” dalla giustizia costituzionale.
4
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Salus Nostra Extrema Thule.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso libero (no vincoli)
Dimensione 212.7 kB
Formato Adobe PDF
212.7 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/5011540
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact