L’OIC 9 prevede l’impiego di una modalità semplificata di calcolo della perdita di valore per le imprese di ridotte dimensioni, basata sulla capacità di ammortamento. Quest’ultima esprime una misura dei margini economici futuri derivanti dalla gestione dell’impresa, in grado di coprire il costo degli ammortamenti delle immobilizzazioni oggetto di valutazione. Il presente contributo intende fornire alcune riflessioni di natura metodologica al fine di tradurre in chiave operativa le modalità di determinazione di tale grandezza, coerentemente con quanto disposto dagli stessi principi contabili nazionali.

Perdita durevole di valore, il margine economico nell’approccio semplificato basato sulla capacità di ammortamento

Mancin Moreno
2022

Abstract

L’OIC 9 prevede l’impiego di una modalità semplificata di calcolo della perdita di valore per le imprese di ridotte dimensioni, basata sulla capacità di ammortamento. Quest’ultima esprime una misura dei margini economici futuri derivanti dalla gestione dell’impresa, in grado di coprire il costo degli ammortamenti delle immobilizzazioni oggetto di valutazione. Il presente contributo intende fornire alcune riflessioni di natura metodologica al fine di tradurre in chiave operativa le modalità di determinazione di tale grandezza, coerentemente con quanto disposto dagli stessi principi contabili nazionali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Estratto Perdita Valore Mancin.pdf

non disponibili

Descrizione: Perdita durevole di valore.
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 178.5 kB
Formato Adobe PDF
178.5 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/5007065
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact