Boccaccio, la peste, il teatro