Negativismo dialettico. Il non-identico, il giudizio e la sintesi