INTRODUCTION: The Coronavirus (Covid-19) pandemic caused a severe health crisis that has affected millions of people and quarantined half of the world's population. The health emergency from Covid-19 has seen health workers on the front line face all the difficulties related to the burden of care and the reorganization of procedures, roles, and tools at the hospital level. One of the most significant and probably underestimated aspects is the psychological stress of frontline nurses. The article aims to analyze the literature relating to the impact on the mental health of nurses engaged in the management and care of Covid-19 patients. METHODS: A systematic review of the published articles on the subject was conducted from January 2020 to November 2020. The search for papers was conducted on scientific databases like PubMed, Scopus and Embase. RESULTS: The results show the onset of anxiety, depression and stress and insomnia in healthcare workers. These aspects are closely related to numerous factors, including the fear of contracting the disease and infecting family members, stressful shifts and little rest, leading to a state of psychological and physical tension capable of activating pathological behaviours. The literature highlights the importance of support interventions for frontline personnel to avoid the onset of psycho-pathophysical severe problems. CONCLUSION: The review suggests that frontline nurses during the emergency phase of Covid- 19 may be prone to psychological disorders that can compromise mental health. Therefore, the surveillance and monitoring of symptoms, together with targeted support interventions, should be guaranteed daily to all professionals involved to prevent the onset of psychological disorders.

OBIETTIVO: La pandemia da Coronavirus (Covid-19) ha causato una grave crisi sanitaria che ha coinvolto milioni di persone e messo in quarantena metà della popolazione mondiale. L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha visto gli operatori sanitari in prima linea affrontare tutte le difficoltà legate all'onere della cura e alla riorganizzazione delle procedure, ruoli, e strumenti a livello ospedaliero. Uno degli aspetti più significativi e probabilmente sottovalutati è lo stress psicologico del personale infermieristico in prima linea. L'obiettivo dell’articolo è quello di analizzare la letteratura relativa all’impatto sulla salute mentale del personale infermieristico impegnato nella gestione e cura di pazienti affetti da Covid-19. METODI: È stata condotta una revisione sistematica degli articoli pubblicati sull'argomento da gennaio 2020 a novembre 2020. La ricerca degli articoli è stata condotta sui database scientifici Pub Med, Scopus e Embase. RISULTATI: I risultati mostrano l’insorgenza nel personale sanitario di ansia, depressione e stress e insonnia. Tali aspetti risultano strettamente correlati a numerosi fattori, tra cui la paura di contrarre la malattia e di trasmetterla alle famiglie, turni stressanti e poco riposo, portando ad uno stato di tensione psicologica e fisica in grado di attivare comportamenti patologici. La letteratura evidenzia l’importanza di interventi di sostegno al personale in prima linea al fine di evitare l'insorgere di gravi problemi di natura psico-patofisica. CONCLUSIONE: La revisione condotta suggerisce come gli infermieri in prima linea durante la fase di emergenza di Covid-19 possano essere soggetti a disturbi psicologici in grado di compromettere la salute mentale. Pertanto, la sorveglianza e il monitoraggio dei sintomi, congiuntamente a mirati interventi di sostegno, dovrebbero essere garantiti quotidianamente a tutti i professionisti coinvolti ai fine di prevenire l'insorgenza di disturbi psicologici.

Covid-19 and front-line nurses' mental health: a literature review

Dal Mas F.;
2021

Abstract

OBIETTIVO: La pandemia da Coronavirus (Covid-19) ha causato una grave crisi sanitaria che ha coinvolto milioni di persone e messo in quarantena metà della popolazione mondiale. L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha visto gli operatori sanitari in prima linea affrontare tutte le difficoltà legate all'onere della cura e alla riorganizzazione delle procedure, ruoli, e strumenti a livello ospedaliero. Uno degli aspetti più significativi e probabilmente sottovalutati è lo stress psicologico del personale infermieristico in prima linea. L'obiettivo dell’articolo è quello di analizzare la letteratura relativa all’impatto sulla salute mentale del personale infermieristico impegnato nella gestione e cura di pazienti affetti da Covid-19. METODI: È stata condotta una revisione sistematica degli articoli pubblicati sull'argomento da gennaio 2020 a novembre 2020. La ricerca degli articoli è stata condotta sui database scientifici Pub Med, Scopus e Embase. RISULTATI: I risultati mostrano l’insorgenza nel personale sanitario di ansia, depressione e stress e insonnia. Tali aspetti risultano strettamente correlati a numerosi fattori, tra cui la paura di contrarre la malattia e di trasmetterla alle famiglie, turni stressanti e poco riposo, portando ad uno stato di tensione psicologica e fisica in grado di attivare comportamenti patologici. La letteratura evidenzia l’importanza di interventi di sostegno al personale in prima linea al fine di evitare l'insorgere di gravi problemi di natura psico-patofisica. CONCLUSIONE: La revisione condotta suggerisce come gli infermieri in prima linea durante la fase di emergenza di Covid-19 possano essere soggetti a disturbi psicologici in grado di compromettere la salute mentale. Pertanto, la sorveglianza e il monitoraggio dei sintomi, congiuntamente a mirati interventi di sostegno, dovrebbero essere garantiti quotidianamente a tutti i professionisti coinvolti ai fine di prevenire l'insorgenza di disturbi psicologici.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021_20_Ruta et al_Prof Inf.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 559.04 kB
Formato Adobe PDF
559.04 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3752868
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 4
  • Scopus 5
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact