Questo saggio si concentra, in particolare, sul dibattito svoltosi nell'Italia del 1983 intorno a Marx, in occasione del centenario della sua morte. L'indagine muove dalla ricostruzione dei momenti essenziali della «crisi del marxismo», orizzonte di senso dell'anniversario, e dall'illustrazione dei nodi del pensiero marxiano messi in questione a partire dal 1974. Si tratta quindi di rispondere all'interrogativo se la «crisi del marxismo» abbia portato, nove anni dopo, all'abbandono oppure alla riscoperta di Marx, della sua attualità o della sua classicità, del suo uso o della sua lettura.

1983: Marx nell'Italia della «crisi del marxismo»

Giulio Azzolini
2020

Abstract

Questo saggio si concentra, in particolare, sul dibattito svoltosi nell'Italia del 1983 intorno a Marx, in occasione del centenario della sua morte. L'indagine muove dalla ricostruzione dei momenti essenziali della «crisi del marxismo», orizzonte di senso dell'anniversario, e dall'illustrazione dei nodi del pensiero marxiano messi in questione a partire dal 1974. Si tratta quindi di rispondere all'interrogativo se la «crisi del marxismo» abbia portato, nove anni dopo, all'abbandono oppure alla riscoperta di Marx, della sua attualità o della sua classicità, del suo uso o della sua lettura.
Marx in Italia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AZZOLINI G (2020), 1983, Marx nell'Italia della «crisi del marxismo».pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 13.83 MB
Formato Adobe PDF
13.83 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3743314
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact