Il "primo quarto di sorriso" di Dante. Beckett, Belacqua, Estragon