L’articolo esplora il rapporto tra deindustrializzazione e industrial heritage, mettendo in relazione alcune tendenze degli studi su questi temi. Nonostante Deindustrialization studies e (industrial) Heritage studies muovano da fasi distinte della storia dell’industria, i due ambiti di ricerca convergono sempre di più nella riflessione sul ruolo della memoria del passato industriale nel presente. Queste convergenze vengono calate nel contesto nazionale, tra storia dell’archeologia industriale e peculiarità della "deindustrializzazione italiana", argomentando il ruolo importante che la storia, e in particolare la storia ambientale e del lavoro, può svolgere in questo dialogo. L’ultima parte si concentra sulla zona industriale di Porto Marghera, analizzando alcune iniziative realizzate in occasione del suo recente centenario. L’ipotesi è che si tratti di un caso di "deindustrializzazione senza industrial heritage" e di "industrial heritage senza memoria della deindustrializzazione", ciò che rende difficile tanto un’elaborazione partecipata del passato industriale, quanto un’idea condivisa del futuro dell’area.

Deindustrializzazione e industrial heritage. Approcci convergenti alla memoria del passato industriale

Gilda Zazzara
2020

Abstract

L’articolo esplora il rapporto tra deindustrializzazione e industrial heritage, mettendo in relazione alcune tendenze degli studi su questi temi. Nonostante Deindustrialization studies e (industrial) Heritage studies muovano da fasi distinte della storia dell’industria, i due ambiti di ricerca convergono sempre di più nella riflessione sul ruolo della memoria del passato industriale nel presente. Queste convergenze vengono calate nel contesto nazionale, tra storia dell’archeologia industriale e peculiarità della "deindustrializzazione italiana", argomentando il ruolo importante che la storia, e in particolare la storia ambientale e del lavoro, può svolgere in questo dialogo. L’ultima parte si concentra sulla zona industriale di Porto Marghera, analizzando alcune iniziative realizzate in occasione del suo recente centenario. L’ipotesi è che si tratti di un caso di "deindustrializzazione senza industrial heritage" e di "industrial heritage senza memoria della deindustrializzazione", ciò che rende difficile tanto un’elaborazione partecipata del passato industriale, quanto un’idea condivisa del futuro dell’area.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
zazzara_IC_2020.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 257.13 kB
Formato Adobe PDF
257.13 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3726389
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact