Il 1805 fu un anno particolarmente fortunato per il pittore Marco Capizucchi: vinse il primo premio al concorso di pittura all'Accademia di Brera, in un concorso dal livello medio piuttosto basso, come rilevò la commissione, e capitalizzò questo prestigioso riconoscimento nella sia città natale, a Rimini, dove consolidò la sua cattedra di professore di pitture e ottenne importanti incarichi pubblici, tra i quali la mansione di stilare una relazione sui più importanti dipinti riminesi.

1805: l’anno fortunato di Marco Capizucchi e l’elenco dei migliori quadri nelle chiese di rimini

GIULIO ZAVATTA
2020

Abstract

Il 1805 fu un anno particolarmente fortunato per il pittore Marco Capizucchi: vinse il primo premio al concorso di pittura all'Accademia di Brera, in un concorso dal livello medio piuttosto basso, come rilevò la commissione, e capitalizzò questo prestigioso riconoscimento nella sia città natale, a Rimini, dove consolidò la sua cattedra di professore di pitture e ottenne importanti incarichi pubblici, tra i quali la mansione di stilare una relazione sui più importanti dipinti riminesi.
115
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Zavatta_115_.pdf

embargo fino al 07/05/2021

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.77 MB
Formato Adobe PDF
1.77 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3725978
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact