Il consiglio notarile del luogo dell'illecito può promuovere l'azione contro il notaio iscritto in altro consiglio