Il contributo approfondisce alcuni aspetti dell’attività del pittore Saverio Dalla Rosa, presentando una serie di opere di nuovo reperimento, tutte documentate nell’Esatta nota distinta. Nell’ambito del ritratto, il genere che lo vide maggiormente impegnato, costituiscono importanti scoperte le effigi di Alvise I Mocenigo, figlioletto del Capitano veneto di Verona (1794), e dell’abate Giannantonio Moschini (1811), nonché una miniatura su avorio – rarissimo attestato della sua produzione in piccolo – con i sembianti di tre bambini di casa Mosconi (1810). Di particolare interesse, oltre alla segnalazione di una pala d’altare giovanile, è poi la memoria ritrovata del coinvolgimento dell’artista nei festeggiamenti in onore del podestà Alvise V Sebastiano Mocenigo, eletto nel 1789 all’ufficio di procuratore di San Marco. Una digressione sull’iconografia del personaggio dà modo di proporne agli studi un ritratto che, per motivi storici e stilistici, viene attribuito a Lorenzo Tiepolo.

Mocenigo, Mosconi e Moschini. Opere diverse di Saverio Dalla Rosa (con una nota su Lorenzo Tiepolo)

Delorenzi, Paolo
2018

Abstract

Il contributo approfondisce alcuni aspetti dell’attività del pittore Saverio Dalla Rosa, presentando una serie di opere di nuovo reperimento, tutte documentate nell’Esatta nota distinta. Nell’ambito del ritratto, il genere che lo vide maggiormente impegnato, costituiscono importanti scoperte le effigi di Alvise I Mocenigo, figlioletto del Capitano veneto di Verona (1794), e dell’abate Giannantonio Moschini (1811), nonché una miniatura su avorio – rarissimo attestato della sua produzione in piccolo – con i sembianti di tre bambini di casa Mosconi (1810). Di particolare interesse, oltre alla segnalazione di una pala d’altare giovanile, è poi la memoria ritrovata del coinvolgimento dell’artista nei festeggiamenti in onore del podestà Alvise V Sebastiano Mocenigo, eletto nel 1789 all’ufficio di procuratore di San Marco. Una digressione sull’iconografia del personaggio dà modo di proporne agli studi un ritratto che, per motivi storici e stilistici, viene attribuito a Lorenzo Tiepolo.
31
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018_Delorenzi_Verona Illustrata_Saverio Dalla Rosa.pdf

embargo fino al 31/12/2020

Descrizione: Saggio
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 1.59 MB
Formato Adobe PDF
1.59 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3723707
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact