La ricerca analizza l'agglomerazione territoriale a partire dalla premessa che l'intrinseca complessità socio economica dei cosiddetti distretti è un fattore cruciale nella definizione di percorsi di sviluppo locale. Con l'aiuto di una famiglia di reti neurali artificiali nota come Self-Organising Maps (SOM), lo studio ottiene una mappatura originale degli agglomerati produttivi in Italia, e quindi una caratterizzazione che va oltre il concetto di specializzazione e si basa sul concetto di multi -similarità dimensionale nella distribuzione delle risorse.

La complessità strutturale dei distretti industriali: un approccio basato sulle similarità multi-dimensionali

M. Nuccio;
2008

Abstract

La ricerca analizza l'agglomerazione territoriale a partire dalla premessa che l'intrinseca complessità socio economica dei cosiddetti distretti è un fattore cruciale nella definizione di percorsi di sviluppo locale. Con l'aiuto di una famiglia di reti neurali artificiali nota come Self-Organising Maps (SOM), lo studio ottiene una mappatura originale degli agglomerati produttivi in Italia, e quindi una caratterizzazione che va oltre il concetto di specializzazione e si basa sul concetto di multi -similarità dimensionale nella distribuzione delle risorse.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3722473
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact