The article aims to find the constitutional basis for a recent legislative provision, which imposes to give a specific education on gender equality, prevention of gender violence and all forms of discrimination. The paper tries to analyse the reasons why many Italian Regions are opposing to this particular legislative provision.

Partendo da alcune recenti iniziative regionali volte a contrastare l’attuazione della previsione della c.d. Legge sulla Buona Scuola che introduce l’obbligo di inserire nel Piano Triennale dell’offerta formativa di ciascun’istituto l’educazione alla parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni in attuazione dei principi di pari opportunità, l’articolo esamina il fondamento costituzionale di questa previsione e cerca di approfondire le ragioni di tale avversione.

Educazione alla parità di genere: tra autonomia individuale, spirito repubblicano, famiglia e competenze regionali (senza dimenticare la libertà di insegnamento)

Perini Mario
2016

Abstract

Partendo da alcune recenti iniziative regionali volte a contrastare l’attuazione della previsione della c.d. Legge sulla Buona Scuola che introduce l’obbligo di inserire nel Piano Triennale dell’offerta formativa di ciascun’istituto l’educazione alla parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni in attuazione dei principi di pari opportunità, l’articolo esamina il fondamento costituzionale di questa previsione e cerca di approfondire le ragioni di tale avversione.
2016
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
GenIUS 2016_02.pdf

accesso aperto

Dimensione 447.05 kB
Formato Adobe PDF
447.05 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3722406
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact