Antonio Maraini e l'Istituto Storico d'Arte Contemporanea (1928-1944)