Tra sapere tradizionale e osservazione diretta: Marco Polo e la salamandra-asbesto