Lavoro dignitoso e catene globali del valore: uno scenario (ancora) in via di costruzione