L’opera di Vittorio Formentin "Baruffe muranesi. Una fonte giudiziaria medievale tra letteratura e storia della lingua" si colloca tra le pubblicazioni di un progetto di ricerca di interesse nazionale (PRIN) dal titolo Chartae Vulgares Antiquiores vòlto a ricostruire le fasi del primo formarsi di una tradizione scrittoria del volgare in area italoromanza mediante la riproduzione, l’edizione e i commenti delle testimonianze più antiche, nonché di particolare interesse per la storia linguistica di una specifca regione o della letteratura italiana delle origini nel suo complesso.

Rec. a Vittorio Formentin, Baruffe muranesi. Una fonte giudiziaria medievale tra letteratura e storia della lingua, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2017, pp. x-166.

Marina Buzzoni
2019

Abstract

L’opera di Vittorio Formentin "Baruffe muranesi. Una fonte giudiziaria medievale tra letteratura e storia della lingua" si colloca tra le pubblicazioni di un progetto di ricerca di interesse nazionale (PRIN) dal titolo Chartae Vulgares Antiquiores vòlto a ricostruire le fasi del primo formarsi di una tradizione scrittoria del volgare in area italoromanza mediante la riproduzione, l’edizione e i commenti delle testimonianze più antiche, nonché di particolare interesse per la storia linguistica di una specifca regione o della letteratura italiana delle origini nel suo complesso.
LX
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Buzzoni su Formentin_corretto.pdf

embargo fino al 01/01/2021

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 72.22 kB
Formato Adobe PDF
72.22 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3717531
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact