Con questo contributo si presenta l’edizione commentata del manoscritto trattatello di Gabriele Simeoni, intitolato La popolatione del mondo e datato 1556. Il testo consiste di una sintetica disamina con pretese antiquarie circa la propagazione dei popoli a seguito del Diluvio Universale, secondo il più classico schema delle opere fiorentine di stampo arameo. L’introduzione cercherà di contestualizzare l’opuscolo all’interno della produzione coeva del Simeoni e metterlo in rapporto con il tessuto politico e culturale del suo tempo.

La popolatione del mondo di Gabriele Simeoni (1556)

Damiano Acciarino
2017-01-01

Abstract

Con questo contributo si presenta l’edizione commentata del manoscritto trattatello di Gabriele Simeoni, intitolato La popolatione del mondo e datato 1556. Il testo consiste di una sintetica disamina con pretese antiquarie circa la propagazione dei popoli a seguito del Diluvio Universale, secondo il più classico schema delle opere fiorentine di stampo arameo. L’introduzione cercherà di contestualizzare l’opuscolo all’interno della produzione coeva del Simeoni e metterlo in rapporto con il tessuto politico e culturale del suo tempo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017_RELI_49-50_Acciarino.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 1.92 MB
Formato Adobe PDF
1.92 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3717356
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact