Con questo contributo si presenta l’edizione commentata del manoscritto trattatello di Gabriele Simeoni, intitolato La popolatione del mondo e datato 1556. Il testo consiste di una sintetica disamina con pretese antiquarie circa la propagazione dei popoli a seguito del Diluvio Universale, secondo il più classico schema delle opere fiorentine di stampo arameo. L’introduzione cercherà di contestualizzare l’opuscolo all’interno della produzione coeva del Simeoni e metterlo in rapporto con il tessuto politico e culturale del suo tempo.

La popolatione del mondo di Gabriele Simeoni (1556)

Damiano Acciarino
2017

Abstract

Con questo contributo si presenta l’edizione commentata del manoscritto trattatello di Gabriele Simeoni, intitolato La popolatione del mondo e datato 1556. Il testo consiste di una sintetica disamina con pretese antiquarie circa la propagazione dei popoli a seguito del Diluvio Universale, secondo il più classico schema delle opere fiorentine di stampo arameo. L’introduzione cercherà di contestualizzare l’opuscolo all’interno della produzione coeva del Simeoni e metterlo in rapporto con il tessuto politico e culturale del suo tempo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017_RELI_49-50_Acciarino.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 1.92 MB
Formato Adobe PDF
1.92 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3717356
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact