Passione e immaginazione in Lucrezio: il caso dell’inganno onirico