526. Pittore veneto, Santo Vescovo (Tiziano?) e due devoti