A differenza di quanto accaduto per il caso italiano, la circolazione dell’eredità savonaroliana nella Francia del Cinquecento non è mai stata studiata in tutta la sua complessità. Lo stretto rapporto tra il frate domenicano e la Francia risale alla fine del Quattrocento, quando lo stesso religioso instaurò con Carlo VIII un legame politico preferenziale. Da quel momento in poi, e per tutto il secolo successivo, gli stessi francesi recuperarono in tempi e modi diversi la figura di fra Girolamo : i fautori della propaganda francese diffusero le sue profezie, i gallicani sottolinearono in chiave conciliaristica la sua polemica antipapale, mentre gli ugonotti diedero ampia circolazione alla sua critica antiromana. Nel frattempo, si occupavano di Savonarola anche molti autori cattolici d’oltralpe, mentre il suo nome e i suoi scritti venivano fatti ulteriormente circolare dai tanti domenicani e dai numerosi mercanti e fuoriusciti repubblicani che lasciavano Firenze alla volta di Lione e Parigi.

La ricezione di Savonarola in Italia e in Francia: politica, religione e profezia

DALL'AGLIO Stefano
2007

Abstract

A differenza di quanto accaduto per il caso italiano, la circolazione dell’eredità savonaroliana nella Francia del Cinquecento non è mai stata studiata in tutta la sua complessità. Lo stretto rapporto tra il frate domenicano e la Francia risale alla fine del Quattrocento, quando lo stesso religioso instaurò con Carlo VIII un legame politico preferenziale. Da quel momento in poi, e per tutto il secolo successivo, gli stessi francesi recuperarono in tempi e modi diversi la figura di fra Girolamo : i fautori della propaganda francese diffusero le sue profezie, i gallicani sottolinearono in chiave conciliaristica la sua polemica antipapale, mentre gli ugonotti diedero ampia circolazione alla sua critica antiromana. Nel frattempo, si occupavano di Savonarola anche molti autori cattolici d’oltralpe, mentre il suo nome e i suoi scritti venivano fatti ulteriormente circolare dai tanti domenicani e dai numerosi mercanti e fuoriusciti repubblicani che lasciavano Firenze alla volta di Lione e Parigi.
La Réforme en France et en Italie. Contacts, comparaisons et contrastes
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3712733
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact