«Regia purpureo marmore crusta tegit»: il sarcofago reimpiegato per la sepoltura di Sant’Ambrogio e la tradizione dell’antico nella Basilica Ambrosiana a Milano