The paper deals with the issue of the tax regime applicable to buildings with artistic-historical restrictions according to the “Venice special law” and, in particular, with the possibility of extending to this particular category of real properties the tax breaks expressly reserved to artistic-historical properties regulated by the Code for cultural heritage and landscape. This question may find a positive answer if it would be possible to recognise that not all tax breaks have an exceptional nature; that analogy may be applied to tax breaks not having an exceptional nature; that the position of the owners of properties subject to the “Venice special law” is comparable to that of owners of properties regulated by the Code according to their ability-to-pay.

il lavoro affronta il tema del regime fiscale degli immobili vincolati in base alla “legge speciale per Venezia” e, in particolare, della possibilità di estendere a questa particolare categoria di immobili i benefici fiscali espressamente riservati agli immobili storico-artistici di cui al Codice dei beni culturali e del paesaggio. A tale quesito sarebbe possibile dare una risposta positiva qualora si riconoscesse che non tutte le agevolazioni hanno natura eccezionale; che per le agevolazioni non aventi natura eccezionale sia possibile applicare l’analogia; che la posizione dei proprietari di immobili vincolati in base alla “legge speciale per Venezia” risulti, in termini di capacità contributiva, paragonabile a quella dei proprietari di immobili vincolati in base al Codice.

Considerazioni sull'interpretazione estensiva ed analogica delle disposizioni che riconoscono benefici fiscali: lo strano caso degli immobili vincolati in base alla legge speciale per Venezia

bagarotto e
2018

Abstract

il lavoro affronta il tema del regime fiscale degli immobili vincolati in base alla “legge speciale per Venezia” e, in particolare, della possibilità di estendere a questa particolare categoria di immobili i benefici fiscali espressamente riservati agli immobili storico-artistici di cui al Codice dei beni culturali e del paesaggio. A tale quesito sarebbe possibile dare una risposta positiva qualora si riconoscesse che non tutte le agevolazioni hanno natura eccezionale; che per le agevolazioni non aventi natura eccezionale sia possibile applicare l’analogia; che la posizione dei proprietari di immobili vincolati in base alla “legge speciale per Venezia” risulti, in termini di capacità contributiva, paragonabile a quella dei proprietari di immobili vincolati in base al Codice.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
immobili.vincolati.venezia.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 423.48 kB
Formato Adobe PDF
423.48 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/3711497
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact