Per quasi esattamente cento anni, dal 1889 al 1996, diverse generazioni di individui appartenenti ad etnie indigene del Chaco paraguaiano hanno lavorato come manodopera nella fabbrica di tannino dell’impresa Carlos Casado S.A. Partendo dall’osservazione attuale delle relazioni inter-etniche nella fabbrica di Puerto Casado, questo saggio si propone di analizzare se sia esistita una modalità specificatamente indigena – distinta da quella dei non-indigeni – di relazionarsi al lavoro in fabbrica. Per rispondere a questa domanda mi servirò di appunti etnografici e di interviste realizzate tra il 2016 e il 2017 ad ex-lavoratori indigeni e non-indigeni. Servendomi di questo sguardo incrociato mi propongo di mostrare come la salvaguardia dell’autonomia della persona e il rifiuto della “domesticazione” abbiano caratterizzato fino alla chiusura definitiva dell’attività commerciale della Casado S.A., nell’anno 2000, l’atteggiamento indigeno Maskoy al lavoro in fabbrica.

Da cacciatori-raccoglitori a operai: sul lavoro in fabbrica della popolazione indigena di Puerto Casado, Paraguay

Bonifacio, Valentina
2018

Abstract

Per quasi esattamente cento anni, dal 1889 al 1996, diverse generazioni di individui appartenenti ad etnie indigene del Chaco paraguaiano hanno lavorato come manodopera nella fabbrica di tannino dell’impresa Carlos Casado S.A. Partendo dall’osservazione attuale delle relazioni inter-etniche nella fabbrica di Puerto Casado, questo saggio si propone di analizzare se sia esistita una modalità specificatamente indigena – distinta da quella dei non-indigeni – di relazionarsi al lavoro in fabbrica. Per rispondere a questa domanda mi servirò di appunti etnografici e di interviste realizzate tra il 2016 e il 2017 ad ex-lavoratori indigeni e non-indigeni. Servendomi di questo sguardo incrociato mi propongo di mostrare come la salvaguardia dell’autonomia della persona e il rifiuto della “domesticazione” abbiano caratterizzato fino alla chiusura definitiva dell’attività commerciale della Casado S.A., nell’anno 2000, l’atteggiamento indigeno Maskoy al lavoro in fabbrica.
Un accademico impaziente. Studi in onore di Glauco Sanga
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bonifacio - Da cacciatori....pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 350.4 kB
Formato Adobe PDF
350.4 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3711319
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact