The aim of this essay is to reconnect the book "L’università di Rebibbia" by Goliarda Sapienza (1983) to the moment she wrote it and to the period she presented it to her audience. Several unpublished documents let us rethink the context “around” the book: letters, interviews and reviews could in fact amplify the discussion on this “diary-novel”. New materials about it offer to us a different perspective on the author’s life and work in the 80s.

L’obiettivo di questo saggio è riconnettere il libro "L’università di Rebibbia" di Goliarda Sapienza (1983) al momento della stesura e in cui lei lo presentò al pubblico. Alcuni documenti inediti permettono di ripensare il contesto “attorno” al libro: lettere, interviste e recensioni possono infatti amplificare la discussione su questo “romanzo-diario”. Nuovi materiali su di esso offrono una differente prospettiva di lettura sulla vita dell’autrice e sul suo lavoro negli anni Ottanta.

«fermare la fantasia»: leggere "L'università di Rebibbia" di Goliarda Sapienza attraverso lettere e documenti inediti

Trevisan Alessandra
2018

Abstract

L’obiettivo di questo saggio è riconnettere il libro "L’università di Rebibbia" di Goliarda Sapienza (1983) al momento della stesura e in cui lei lo presentò al pubblico. Alcuni documenti inediti permettono di ripensare il contesto “attorno” al libro: lettere, interviste e recensioni possono infatti amplificare la discussione su questo “romanzo-diario”. Nuovi materiali su di esso offrono una differente prospettiva di lettura sulla vita dell’autrice e sul suo lavoro negli anni Ottanta.
24, Anno IV, 25 dicembre 2018
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3708810
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact