Fra XII e XVI secolo il gioco rientrò a pieno titolo fra i valori riconosciuti dell’uomo contemporaneo, grazie anche a uno “spirito di compromesso” espresso dalla Chiesa, nei suoi riguardi, in particolare da predicatori e moralisti. I principi di riferimento furono quelli della dottrina tomistico-aristotelica. Si sviluppò, in breve, un processo di disciplinamento ludico complessivo: da una parte si continuò a condannare e chiedere l’abolizione di pratiche ed esercizi ritenuti contrari al vivere cristiano, dall’altra a sostenere e promuovere giochi ritenuti, ormai, necessari anche all’uomo di fede. In questa riflessione di lungo periodo è possibile rintracciare evidenze di un ludus educativo, capace di rafforzare la societas christiana e riconducibile più che a un gruppo di pratiche a un modus ludendi, per insegnare atteggiamenti e virtù consoni allo status cristiano: quali moderazione, temperanza, modestia, controllo sulle passioni violente...

Educare col gioco/rieducare al gioco: predicatori e uomini di Chiesa fra medioevo ed età moderna

Alessandra Rizzi
2018-01-01

Abstract

Fra XII e XVI secolo il gioco rientrò a pieno titolo fra i valori riconosciuti dell’uomo contemporaneo, grazie anche a uno “spirito di compromesso” espresso dalla Chiesa, nei suoi riguardi, in particolare da predicatori e moralisti. I principi di riferimento furono quelli della dottrina tomistico-aristotelica. Si sviluppò, in breve, un processo di disciplinamento ludico complessivo: da una parte si continuò a condannare e chiedere l’abolizione di pratiche ed esercizi ritenuti contrari al vivere cristiano, dall’altra a sostenere e promuovere giochi ritenuti, ormai, necessari anche all’uomo di fede. In questa riflessione di lungo periodo è possibile rintracciare evidenze di un ludus educativo, capace di rafforzare la societas christiana e riconducibile più che a un gruppo di pratiche a un modus ludendi, per insegnare atteggiamenti e virtù consoni allo status cristiano: quali moderazione, temperanza, modestia, controllo sulle passioni violente...
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gioco_educazione.PDF

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso chiuso-personale
Dimensione 5.14 MB
Formato Adobe PDF
5.14 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/3700989
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact