Juan Benet: "Scrivo perché non so esporre le cose"