Da Venezia alla terraferma: le ragioni di un nobiluomo