Rilettura del capolavoro di Collodi. Ricostruita la vicenda elaborativa, la fortuna, la fisionomia stilistica fatta di «scrittura parlata» e di linguaggio, miscuglio di commistione fra realismo e fantasia, l'Autore lo interpreta come fiaba, mito, racconto d'avventura, storia picaresca, Bildungsroman, conte philosophique e infine come allegoria teologico-morale, giusta la vignetta conclusiva dell'illustrazione preparata da Jacovitti nel 1945 e ricavata da un carteggio inedito.

L'anima del burattino: rileggendo «Pinocchio»

GIBELLINI, Pietro
2012-01-01

Abstract

Rilettura del capolavoro di Collodi. Ricostruita la vicenda elaborativa, la fortuna, la fisionomia stilistica fatta di «scrittura parlata» e di linguaggio, miscuglio di commistione fra realismo e fantasia, l'Autore lo interpreta come fiaba, mito, racconto d'avventura, storia picaresca, Bildungsroman, conte philosophique e infine come allegoria teologico-morale, giusta la vignetta conclusiva dell'illustrazione preparata da Jacovitti nel 1945 e ricavata da un carteggio inedito.
Letteratura e oltre. Studi in onore di Giorgio Baroni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gibellini Pinocchio.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso gratuito (solo visione)
Dimensione 189.3 kB
Formato Adobe PDF
189.3 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10278/32253
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact