Gaio Cornelio Gallo nella poesia augustea tra storia e propaganda.