Alcune considerazioni sul significato di quan sheng nella letteratura filosofica cinese antica