Si interviene sulla vita e alcune opere di d'Annunzio movendo dal «volontario esilio» francese all’avventura del Poeta-soldato e poi del Comandante di Fiume, pronto a battersi soprattutto per altri «esuli in patria» (gli irredenti trentini, giuliani e dalmati), prima di ritirarsi nella gabbia dorata del Vittoriale, un luogo di esilio dal mondo.

D'Annunzio e il «volontario esilio»

GIBELLINI, Pietro
2010

Abstract

Si interviene sulla vita e alcune opere di d'Annunzio movendo dal «volontario esilio» francese all’avventura del Poeta-soldato e poi del Comandante di Fiume, pronto a battersi soprattutto per altri «esuli in patria» (gli irredenti trentini, giuliani e dalmati), prima di ritirarsi nella gabbia dorata del Vittoriale, un luogo di esilio dal mondo.
a. 6-7 (2008-2009)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gibellini DAN esilio.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso libero (no vincoli)
Dimensione 45.77 kB
Formato Adobe PDF
45.77 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in ARCA sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10278/22327
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact