Il pensiero metafisico e lo scandalo della finitezza