PLATONE E LA GEOMETRIA DELL'ANIMA