Sulla natura e il futuro della biblioteca pubblica