«Acciaio» e sentimenti