La Georgia antiochena e il 'lungo viaggio' di Ashïk Kerib