Un verso di Ovidio da una fornace romana nell'agro di Forum Vibii Caburrum