Osservazioni sul canto XXII del 'Purgatorio'