Maggio e melodramma: la presenza di Metastasio