Ibn al-Farid, nostalgia del cielo e nostalgia delle sabbie