Note su qualche continuità a proposito di Occidenti e Orienti (prendendo spunto da una lettura di Austen Henry Layard)