Quando la lanterna è realmente magica